Parliamone

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Quest'area vuole essere un luogo di incontro virtuale per parlare e confrontarsi su tutto ciò che fa Scuola, in generale e con particolare riferimento al I Circolo.

A breve sarà disponibile in questa sezione un'indirizzo mail al quale scrivere.

14 GENNAIO 2018

LA CULTURA COME ANTIDOTO ALLA VIOLENZA

Nelle ultime settimane, la violenza perpetrata da giovanissimi a danno di loro coetanei è balzata agli onori della cronaca nazionale. Sia l'episodio della metropolitana di Chiaiano che quello della villa comunale di Pomigliano d'Arco hanno visto una furia  cieca e gratuita abbattersi su adolescenti inerrmi e incolpevoli per mano, si potrebbe dire, di bambini, se si pensa che il più giovane degli assalitori ha dieci anni.

Ebbene, di fronte a simili eventi, la Scuola non può non interrogarsi sul proprio ruolo di agenzia formativa e terreno d'incontro e di confronto per tutta la comunità del territorio in cui essa si colloca. Come può un' Istituzione Scolastica incidere significativamente nel tessuto sociale su cui insiste e contribuire nel concreto a sostenere lo sviluppo, la legalità, la convivenza civile?

La risposta è promuovendo la cultura e recuperandone il senso più profondo e originario. Cultura viene dal latino colo, il cui significato principale è "coltivare". Fare cultura significa quindi curare la crescita intellettuale e spirituale degli alunni allo stesso modo in cui si coltiva una pianta, nutrendoli, sostenendoli, indirizzandoli, perché possano crescere liberi e forti. Si tratta di un mestiere faticoso e nobile, come l'agricoltura, costellato di imprevisti e di insidie, e solo con una costante e proficua collaborazione di tutte le braccia al lavoro si può arrivare a raccogliere i frutti .

E' per questo che, nella cura dei propri virgulti, la Scuola non può prescindere dal supporto della principale agenzia formativa, la Famiglia, la cui collaborazione e il cui esempio positivo rappresentano gli elementi essenziali per il buon esito delle messi. Scuola e Famiglia sono le due principali braccia cui è affidato il difficile compito di formare le generazioni future.

Il proposito e l'augurio per questo nuovo anno, perciò, è che Scuola e Famiglia crescano nella consapevolezza dei propri ruoli, sinergici e complementari, al fine del buon esito del processo educativo, attraverso la conoscenza e il rispetto reciproci. E' da tale patto di corresponsabilità che nasce il fare cultura concretamente, un antidoto potente e infallibile contro ogni forma di violenza.

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite